RENZI - TRAVAGLIO

SCONTRO RENZI-TRAVAGLIO

STASERA SCONTRO RENZI-TRAVAGLIO

Come mai il video non è più disponibile?

Questa sera abbiamo assistito allo scontro Renzi-Travaglio su La7. Per un po’ l’ho trovato divertente, Fonzie e Ralph erano due personaggi televisivi simpaticissimi ai tempi di Happy days, Travaglio ha dato del “Fonzie” a Renzi e Renzi ha dato del Ralph Malph a Travaglio.

Ma gli argomenti erano importanti e sentirli raccontare in quel modo mi ha lasciata molto perplessa. “Faccio il tifo per l’Italia”, dice Renzi, quindi vede tutto in positivo, anche se vorrebbe fare di più.

Travaglio contraddice quello che dice Renzi, perché per Travaglio non va tutto così bene e quindi secondo Renzi, Travaglio vorrebbe vedere l’Italia perdere.

Che ragionamento è? Che cosa c’entra il tifo per l’Italia? Chi tra noi italiani fa il tifo contro? Chi non trova un lavoro o chi non approva le grandi riforme di Renzi?

Renzi-Travaglio, scontro divertente o deludente?

Non mi è piaciuto affatto lo scontro Renzi-Travaglio, non mi è piaciuto il comportamento di Renzi e non mi hanno convinto le sue parole. I numeri del Jobs act così discordanti tra quelli dati da Renzi e quelli dati da Travaglio, la questione della flessibilità negata dall’Europa, le tasse che secondo Renzi diminuiscono e non tutti se ne accorgono, sono argomenti da difendere solo per tifo?

scontro Renzi-TravaglioSorgente: Scontro in diretta tv su LA7 tra il premier Matteo Renzi e Marco Travaglio – Libero Quotidiano

scontro Renzi-Travaglio“Credo che sia chiusa, dipenderà dal consiglio comunale ma se il sindaco ha scelto il no immagino che ha la maggioranza con lei. Nessuno intende fare le Olimpiadi contro l’amministrazione comunali”.

Sorgente: Olimpiadi – Roma 2024, Renzi a Otto e mezzo: “Vicenda chiusa, prendiamo atto” | l’Unità TV

Due giornali a confronto sullo stesso argomento

Mi è sembrato molto più credibile Travaglio, ma forse non riesco ad essere obiettiva e di conseguenza non riesco a credere alle parole di Renzi.

Mi pongo il problema dell’onestà intellettuale di questo nostro Presidente del Consiglio. Mi sembra una persona enormemente ambiziosa (un po’ di ambizione è un fatto positivo, ma “il troppo stroppia”). Non ispira fiducia, infatti non gli si può perdonare il modo in cui è arrivato alla presidenza del Consiglio facendo fuori Letta.

Non riesco a pensare a traffici illeciti da parte sua o a loschi “inciuci”, mi sembra abbastanza onesto, ma la sua ambizione non mi fa stare tranquilla. Mi sembra poco capace di essere obiettivo e di considerare eventuali errori che potrebbe aver commesso e quindi correggerli.

L’unica cosa che è riuscito ad ammettere, con grande fatica, è stata la personalizzazione del referendum, dovuta alla grande stima di se stesso (secondo me). Ma l’onestà è condizione necessaria, ma non sufficiente e quindi non mi convince.

Dopo questo scontro Renzi-Travaglio il referendum avrà più o meno successo?

Venerdì 30 settembre su La7 ci sarà un nuovo scontro tra sì e no: Renzi-Zagrebelsky, da non perdere, intanto leggiamo 15 motivi per il no

No alla riforma

Gustavo Zagrebelsky spiega i 15 motivi per dire no alla riforma voluta da Renzi

Sorgente: Referendum Costituzionale, Gustavo Zagrebelsky spiega i 15 motivi per dire no alla riforma voluta da Renzi – Il Fatto Quotidiano

E poi sentiamo il parere contrario

Dieci buoni motivi per votare sì:
«I governi saranno più forti»
I dieci motivi per votare no

Sorgente: Corriere della Sera

torna su

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Tu che ne pensi? Scrivi un commento